Creare una siepe perfetta con la Photinia



Creare una siepe perfetta con la Photinia

siepe di PHOTINIA: COME REALIZZARla

La siepe di Photinia è una delle più utilizzate per recingere e rendere riservato il nostro spazio verde. Scopriamo come fare una siepe di photinia con pochi e semplici consigli.

La photinia è una delle piante da siepe più utilizzate per formare splendide siepi sempreverdi. Il fattore del suo successo risiede senz’altro oltre che nella bellezza del portamento, nel particolare colore delle foglie che cambia continuamente nel corso dell’anno. Le giovani foglie sono infatti di un bel rosso acceso che risalta sul bel colore verde delle foglie mature, in primavera e nel periodo autunnale. Durante l'estate e l'inverno il fogliame assume una colorazione verde. Molto imponente è anche la fioritura primaverile quando le piante si coprono di infiorescenze bianco crema che spiccano sul rosso delle foglie.

USO

1. SIEPI ALTE – La photinia red robin viene usata principalmente per realizzare siepi alte anche fino a tre metri e mezzo, ideali per schermare il nostro spazio verde dagli sguardi indiscreti, dai rumori e dal vento.

2 SIEPI BASSE – E’ molto resistente alle potature, per cui può essere tenuta all’altezza voluta. Si possono quindi formare siepi sempreverdi basse e bordure di grande effetto, lungo vialetti di accesso o per la delimitazione di spazi.

3. SIEPI IN VASO – La photinia red robin e la photinia carrè rouge si adattano molto bene a vivere in vaso. In questo caso avremo cura di acquistare contenitori di almeno 90 cm di lunghezza in cui potremo inserire due piante di photinia distanziate di 40 cm.

 

Siepe di photinia red robin
Dopo i fiori produce piccole bacche rosse

 

PROGETTAZIONE:

La siepe di photinia cresce rapidamente, anche 30 – 50 cm ogni anno, permettendo così di formare siepi e schermi, anche in vaso, in breve tempo. Ciò può portare anche un vantaggio economico in quanto possiamo acquistare piante più basse, da 60 cm a 100 cm, ad un minor prezzo certi che in breve comunque la siepe raggiungerà l’altezza desiderata.

La distanza ideale di piantagione varia dai 50 ai 70 cm.

Pianteremo le nostre piante ad una distanza di 50 cm se vogliamo avere una siepe più folta o se desideriamo proteggerci dal vento. Collocheremo le piante di Photinia ogni 70 cm se non abbiamo l’esigenza immediata di avere la siepe completamente chiusa, certi comunque che in breve tempo i rami si intrecceranno tra loro e formeranno comunque una siepe priva di “buchi”.

Per calcolare il numero delle piante necessarie basta:

distanza di piantagione: 50 cm – moltiplicare i metri della siepe per 2
distanza di piantagione: 60 cm – moltiplicare i metri della siepe per 1,667
distanza di piantagione: 70 cm – moltiplicare i metri della siepe per 1,428

Esempio per un giardino di 25 metri e 40 centimetri:

distanza di piantagione: 50 cm – 25,4 x 2 = 50,8 – occorrono 51 piante
distanza di piantagione: 60 cm – 25,4 x 1,667 = 42,3 – occorrono 43 piante
distanza di piantagione: 70 cm – 25,4 x 1,428 = 36,2 occorrono 37 piante

REALIZZAZIONE:

1. Scavare una buca con larghezza e profondità doppia rispetto al diametro del vaso.
2. Riempire parzialmente con una miscela di terra, terriccio universale da giardino di ottima qualità e concime organico a lenta cessione
3. Inserire la pianta avendo cura che la zolla sia ricoperta da un paio di centimetri di terra.
4. Riempire del tutto la buca con la miscela necessaria, effettuando una leggera pressione tutto intorno alla pianta in modo da compattare il terreno e non lasciare vuoti.
5. Infine innaffiare abbondantemente, soprattutto nei mesi caldi.

LE CURE NECESSARIE

Le siepe di photinia va potata tutti gli anni. Il periodo migliore è alla fine dell'inverno. Possiamo potare anche dopo la fioritura o nel periodo autunnale. Un taglio di qualche cm a tutti i rami è necessario per favorire lo sviluppo di nuovi germogli e rendere folto il fogliame sin dal terreno.

A primavera è consigliabile concimare con del concime granulare universale a lenta cessione. Questa operazione oltre a favorire la crescita fortifica gli arbusti che saranno più resistenti alle malattie.

Infine, quando irrigare? Per i primi anni successivi all'impianto è necessario irrigare tutte le volte che il terreno è secco. Successivamente due volte a settimana nei periodi siccitosi dovrebbe essere sufficiente. Naturalmente dipende anche dalla natura del terreno. Nei suoli che trattengono umidità le irrigazioni saranno meno frequenti, mentre nei terreni secchi dobbiamo dare acqua più spesso. L'importante è in ogni caso di non dare troppa acqua che potrebbe provocare una marcescenza delle radici.

Comunque non lasciamoci spaventare. Le piante sono rubuste e con un pò di pratica anche chi è meno portato per il giardinaggio riuscirà a formare splendide recinzioni al proprio giardino con la siepe di photinia!


Le piante di cui abbiamo parlato nell'articolo

La Photinia Carrè Rouge è una varietà compatta e con sviluppo più contenuto della red robin. Ha foglie più piccole e appuntite, verdi, scure, lucide e molto folte. I nuovi germogli primaverili e...
(5/5) su 1 voto(i)
Disponibile

La Photinia red robin è un arbusto sempreverde dal portamento eretto, molto diffusa per l’alto valore decorativo. Le foglie sono eleganti, verdi, lucide, di forma ovale, leggermente dentate ai...
(4,9/5) su 31 voto(i)
Disponibile

Novità dal blog

Liquidambar Styraciflua, maestoso albero da ombra

Liquidambar Styraciflua, maestoso albero da ombra

Il Liquidambar styraciflua è un albero maestoso di medio-grande dimensione che durante...
Leggi l'articolo
Arbusti con fiori rosa

Arbusti con fiori rosa

Arbusti con fiori rosa! Dal rosa chiaro al porpora, troverai sicuramente almeno un arbusto con...
Leggi l'articolo
Bonus verde 2023 , scopri come funziona

Bonus verde 2023 , scopri come funziona

Approfitta degli incentivi per acquistare le piante. Anche per il 2023 sono previste detrazioni...
Leggi l'articolo
Mirtillo Gigante Americano, come si coltivano le migliori varietà

Mirtillo Gigante Americano, come si coltivano le migliori varietà

Il Mirtillo gigante americano è un arbusto robusto e facile da coltivare che cresce...
Leggi l'articolo
Arbusti da Giardino, scopri i migliori

Arbusti da Giardino, scopri i migliori

Gli arbusti da giardino non differiscono tra loro solo per il colore delle foglie o dei fiori....
Leggi l'articolo
Trachelospermum jasminoides

Trachelospermum jasminoides

Il Trachelospermum jasminoides è una pianta rampicante con lunga fioritura profumata....
Leggi l'articolo
Nandina domestica, splendida pianta sempre colorata

Nandina domestica, splendida pianta sempre colorata

Scopri le caratteristiche della nandina domestica, una delle piante più utilizzate per...
Leggi l'articolo
Piante da esterno fiorite: le 10 più belle

Piante da esterno fiorite: le 10 più belle

Vuoi conoscere le piante fiorite da esterno più robuste per avere qualche ispirazione su...
Leggi l'articolo