CIPRESSO TOSCANO, COME SI COLTIVA



CIPRESSO TOSCANO, COME SI COLTIVA

Messa a dimora: La messa a dimora può essere effettuata durante tutto l'anno, senza alcun rischio per la pianta. Scava una buca grande circa il doppio del vaso con cui viene fornita la pianta. Per rimuovere la pianta dal vaso con quale viene fornita, capovolgila e dai alcuni colpetti al fondo del vaso, per facilitarne il distacco. La pianta tolta dal vaso dovrà quanto prima essere posta a dimora nella buca precedentemente scavata. Se il terreno è particolarmente argilloso, mescola la terra rimossa con del terriccio universale in parti uguali, altrimenti utilizza solamente la terra. Ricopri le radici con il terreno precedentemente preparato. Questa pianta prima di 2/3 anni non avrà sufficienti radici per resistere al vento, pertanto è consigliabile l'uso di un palo come tutore.


Irrigazione: Subito dopo la piantagione, effettua un irrigazione molto abbondante, quasi fino ad allagare il terreno. Successivamente fornisci acqua per mantenere il terreno sempre leggermente umido, secondo necessità. Come fare a capire quando è il momento di irrigare di nuovo? Fornisci abbondante acqua alla pianta solo quando il terreno è quasi asciutto. Il peggior nemico delle piante è il ristagno idrico: non annaffiare fino a quando l'acqua fornita con l'irrigazione precedente non è stata assorbita dalla pianta!


Potatura: La pianta può essere potata nei mesi primaverili. La potatura può essere effettuata con forbici da siepe e deve essere finalizzata alla rimozione dei rami che escono dalla sagoma della pianta. Nel caso la pianta dovesse crescere troppo in altezza e poco in larghezza, spunta la pianta per circa 1/5 dell'altezza.


Concimazione: All'inizio di marzo e ad agosto, fornisci alle piante del concime organico a lenta cessione.


Le piante di cui abbiamo parlato in questo articolo:

Articoli simili

Piante da siepe basse: scegli la più bella

Piante da siepe basse: scegli la più bella

Sei interessato alle piante per siepi basse? Scopri 10 arbusti ideali per realizzare una bordura....
Leggi di più
Glicine in vaso: come coltivarlo

Glicine in vaso: come coltivarlo

Un glicine in vaso che colora una ringhiera o una facciata di un’abitazione è il...
Leggi di più
Vite Americana

Vite Americana

La Vite americana è uno dei rampicanti più utilizzati per coprire pareti di casa,...
Leggi di più
Glicine viola

Glicine viola

Pianta rampicante spettacolare il glicine viola ci regala una magnifica cascata di fiori...
Leggi di più
Piante da siepe alta: come scegliere le più belle

Piante da siepe alta: come scegliere le più belle

CUPRESSOCYPARIS LEYLANDII Un vero must, adatto per creare siepi alte anche fino a 6-8 metri. Il...
Leggi di più
CORDYLINE AUSTRALIS: SCOPRI COME COLTIVARLA!

CORDYLINE AUSTRALIS: SCOPRI COME COLTIVARLA!

La cordyline australis è una pianta esotica molto ornamentale, che abbellisce e decora...
Leggi di più
SIEPI DA GIARDINO: SCEGLI LA MIGLIORE!

SIEPI DA GIARDINO: SCEGLI LA MIGLIORE!

Le siepi da giardino abbelliscono e rendono riservato il nostro spazio verde. Abbiamo selezionato...
Leggi di più
Ligustro una pianta dalle molteplici caratteristiche

Ligustro una pianta dalle molteplici caratteristiche

Quale ligustro per la mia siepe?  Vuoi realizzare una siepe folta che renda riservato il...
Leggi di più